Recesso

Il decreto legislativo n. 185 del 22.05.99, in ottemperanza alla direttiva CEE 97/7/CE sugli acquisti a distanza, consente al consumatore di recedere dall'acquisto.
Per esercitare tale diritto il consumatore deve inviare, entro il termine di 10 giorni lavorativi dal ricevimento della merce, una raccomandata con ricevuta di ritorno all'esercente che ha fornito la merce, all'indirizzo che potrete trovare cliccando sul pulsante Contattaci presente nel menu inferiore di ciascuna pagina.
Entro lo stesso termine di 10 giorni lavorativi il consumatore dovrà inviare, a proprie spese, la merce che intende restituire all'esercente in condizioni integre.
Il consumatore verrà rimborsato dell'intera somma spesa nel minor tempo possibile e comunque entro e non oltre 30 giorni dalla data in cui l'esercente è venuto a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore.
Il consumatore non può avvalersi del diritto di recesso in caso di personalizzazione della merce ordinata, ai sensi dell'art. 5, comma 3, della stessa legge.